Produttore: Ettore Germano
Tipo di vino: vini
Vitigno: Pinot noir 75%, Chardonnay 25%
Denominazione: Alta Langa DOCG.
Nome del vino: Alta Langa Spumante Brut
Prezzo: € 28,80
Affinamento Vinificazione::L’uva viene raccolta manualmente in cassette, dopodiché introdotta intera nella pressa dalla quale si separa il primo mosto fiore. La fermentazione alcolica avviene a bassa temperatura.
Conclusa la fermentazione alcolica, il vino permane sui lieviti per un periodo di affinamento, durante il quale vengono effettuati alcuni bâtonnages. Il tiraggio viene effettuato in primavera con aggiunta di lieviti selezionati e la seconda fermentazione in bottiglia, compreso il periodo di affinamento sui lieviti, è di almeno 30 mesi. Segue la sboccatura delle bottiglie che vengono ricolmate con medesimo vino spumante, senza aggiunta di alcuna liqueur d’expedition.

Aromi del vino: Il vino presenta un colore giallo paglierino intenso, con perlage fine e persistente. Gli aromi spaziano dalla crosta di pane al lievito e frutta secca, con alcune note floreali. In bocca l’ingresso è pieno e ricco con una buona acidità ed una sensazione di cremosità, data dalla spuma fine, che pulisce la bocca e conferisce una buona persistenza aromatica.
Grado alcolico%: 12.5% Vol.
Temperatura: 6-8° C.
Abbinamento cibo Piatto consigliato: Calamari ripieni.
Aperitivo, pesci in salsa, insalate ricche. Meditazione!

NOTE

TIPOLOGIA: Spumante Metodo Classico
SUPERFICIE: 2 ettari
STRUTTURA: 80% Pinot Nero, 20% Chardonnay
ANNO DI IMPIANTO: 2000-2009-2012
CEPPI PER ETTARO: 5.500
ESPOSIZIONE: E, 500 mt. s.l.m.
TERRENO: marnoso, calcareo e pietroso
RESA PER ETTARO: 65 hl.
PRODUZIONE MEDIA ANNUA: 19.000 bottiglie

evoluzione
piccoli dettagli che possono variare il risultato finale
In vigneto:
• monitoraggio tramite stazioni meteorologiche aziendali, per essere tempestivi ed essenziali nei trattamenti fitosanitari;
• conversione biologica;
• taglio dell’erba nel sottofila con sfalcio manuale dove la pendenza ostacola le macchine;
•potatura, legatura manuale;
• zappatura manuale;
• concimazioni con stallatico;
• lotta biologica tramite confusione sessuale per le tignole;
• utilizzo di sovescio con leguminose e crocifere per ottimizzare la sostanza organica;
• vendemmia manuale in cassette arieggiate;
• in conclusione occorrono circa 800 ore di lavoro per ettaro di cui oltre il 90% sono manuali.


In cantina:
• operazioni delicate con diraspatrice e pressatura soffice con pressa polmone;
• controllo della temperatura durante la fase di fermentazione per preservare gli aromi primari.
• rimontaggi e travasi con pompaggi delicati, in modo da non maltrattare i mosti ed i vini;
• controllo qualità tempestivo con analisi chimiche e degustazioni frequenti per monitorare l’evoluzione delle fermentazioni e delle fasi di affinamento, grazie ad un laboratorio interno;
• approfondita ricerca e sperimentazione sulle chiusure con capsula a vite ( stelvin ) che ci permette di aggiungere meno solfiti all’imbottigliamento e mantenere inalterati il più possibile gli aromi .

https://www.ettoregermano.com/vini/spumanti-metodo-classico/

Podere Sapaio s.a.s - P.Iva 01364750495 - Tutti i diritti riservati