Produttore: United Winemaking Agricultural Cooperative of Samos
Tipo di vino: vini
Vitigno: Moscato
Denominazione: Appellation d'Origine Samos Controllée
Nome del vino: Vino Passito liquoroso moscato di Samos“Vin Doux”
Prezzo: € 14,50
Affinamento Il vino passito liquoroso moscato di Samos “Vin Doux” della Samos Wine è ottenuto da uve di moscato perfettamente mature e selezionate da terreni montuosi. Dopo la vendemmia le uve sono esposte al sole per concentrare aromi e grado zuccherino, quindi fermentano in acciaio per circa 3 settimane. Riposa in botti di rovere per tre anni.
Aromi del vino: Di un bel giallo dorato luminoso nel bicchiere. Naso intenso e intrigante di marmellata di albicocche, frutta a polpa gialla matura, arricchite da dolci note burrose e di miele. Al palato entra fresco e avvolgente, dolce e aromatico, offrendo un sorso intenso e di lunghissima persistenza.





Grado alcolico%: 15%Vol.
Temperatura: 12-14°C.
Abbinamento cibo Servito al momento del dessert, con pasticceria fresca a base di frutta e creme o piccola pasticceria secca. Perfetto per accompagnare il dopo pasto.

NOTE

amos Wine


Samos Wine è un'unione di cooperative di viticoltori, fondata a Samos, in Grecia, nel 1934 da 26 cooperative locali e rappresentante tutte le realtà vinicole dell'isola, per un totale di 2847 viticoltori e 25 villaggi.
Questo fa di UWC Samos una delle più antiche cooperative della Grecia oltre ad essere tra le più grandi. Parte di essi praticano l'agricoltura organica certificata (circa 40). Tra gli obiettivi della cooperativa c’è anche lo sviluppo della cultura della qualità produttiva sull’isola di Samos.
Le vigne di Samos si estendono per 1.400 ettari, nella maggior parte dei casi poste a nord dell'isola, sulle pendici del monte Ambelos, in un contesto vegetativo di incredibile fascino. La grande produzione, di oltre cinque milioni di bottiglie ed esportata per il 70%.
Il vitigno per eccellenza dell'isola di Samos è indiscutibilmente il moscato bianco, localmente chiamato moschoudi e affine al Muscat blanc à petits grains che beneficia dei terreni, tipicamente terrazzati e molto drenanti, combinati con un microclima ottimale grazie alla brezza marina che permette alle uve di maturare gradualmente permettendo lo sviluppo dell’aromaticità e dell’alto tenore zuccherino che hanno reso questo vino famoso.
Solo il 3% dei vigneti è piantato con altri vitigni, prevalentemente ritino, avgoustiatis e fokiano, uve rosse utilizzate per la produzione di vini rosati.
Le vigne poste in alto, a 800-900 metri s.l.m., e sono i grands crus isolani, e per il 98% la produzione è incentrata sul classico moscato bianco di Samos ma, in generale, grande cura viene dedicata a tutte le vigne che hanno un’età media di 30 anni con punte oltre i cento anni.
Samos Wine ha oggi due diverse cantine, quella di Malagari dedicata ai vini della costa orientale dell’isola che ospita anche un museo del vino. e quella di Karlovassi nella parte settentrionale di Samos, entrambe di grandi dimensioni ma senza perdere quel tocco di artigianalità.

Podere Sapaio s.a.s - P.Iva 01364750495 - Tutti i diritti riservati