Produttore: Fabbrica Birra Perugia
Tipo di vino: vini
Vitigno: Acqua, malto d’orzo, luppolo,frumento,lievito
Denominazione: Birra Golden Ale
Nome del vino: Birra Golden Ale
Prezzo: € 9,40
Affinamento Acqua, malto d’orzo, luppolo,frumento,lievito.La base della birra comprende malti Pils e Carapils mentre i luppoli impiegati sono Citra e Motueka; rifermentata in bottiglia; non pastorizzata e non filtrata.
Aromi del vino: Stile inglese che lega bevibilità e gusto.Profumi freschi, gusto vivace e ricco di sapore, agrumato. Sapida,avvolgente, delicato finale amarognolo. Bell’equilibrio.Gusto e sapore uniti a bevibilità irrefrenabile.
Grado alcolico%: 5,2%
Temperatura: 7-8°C.
Abbinamento cibo Birra “quotidiana”, ideale come aperitivo. Formaggi freschi o di media stagionatura, salumi, antipasti. Primi piatti e carni bianche

NOTE

La Fabbrica Birra Perugia viene fondata nel 1875 ed è tra i primi birrifici a sorgere in Italia. In quegli anni l’azienda aveva sede nel centro cittadino e le birre venivano fatte maturare nei sotterranei della Rocca Paolina, utilizzati all’epoca come primordiali frigoriferi. Assorbito da un grande gruppo industriale nel 1927, il marchio è poi caduto in una specie di oblio per quasi un secolo.

All’inizio degli anni Duemila, un gruppo di amici comincia a progettare la “rinascita” del birrificio con l’obiettivo di rendere contemporaneo questo prestigioso pezzo di storia. Dopo anni di studi, ricerche e sacrifici, la Fabbrica Birra Perugia è di nuovo realtà. Un progetto che viene da lontano, dunque, che mira a raccogliere una grande eredità fondando le sue basi sulla professionalità, l’entusiasmo e la passione.

Le birre prodotte oggi sono autentiche e ricche di personalità. Artigianali, ovviamente: non pastorizzate, non filtrate, senza conservanti né additivi, rifermentate in bottiglia. Birre che sanno raccontare il legame tra le materie prime più naturali, l’acqua purissima delle sorgenti umbre, la competenza e il saper fare dei birrai. Che non seguono le mode o i capricci del mercato ma che cercano sempre di interpretare l’idea di originalità, sapore, equilibrio e bevibilità di chi le realizza.

“Antesignani della produzione brassicola nostrana, nel 2013 ha riaperto i battenti con l’attuale proprietà. Le produzioni degli ultimi anni e qualche collaborazione ben assestata lo hanno fatto diventare Birrificio dell’anno in un Premio importante.” – Dissapore, 10 birrifici artigianali che rendono gli italiani orgogliosi.

Podere Sapaio s.a.s - P.Iva 01364750495 - Tutti i diritti riservati