Regali di-vini

Sapaio Bolgheri Igt 2015

Sapaio Bolgheri Igt 2015
90.00

90.00

Sapaio Bolgheri Igt 2015

Sapaio Bolgheri Igt 2015
90.00

Annata: 2015

Vitigno: 70% Cabernet Sauvignon 10% Cabernet Franc 20% Petit Verdot

Alcol: 14.5 % Vol.

Al naso offre sensazioni intense di frutta rossa e nera ben matura, insieme a note speziate con il pepe in evidenza, balsamico. In bocca è teso e fragrante, sostenuto da una bella acidità, dal tannino fitto e serrato. Finale persistente con ritorno speziato in chiusura.

 

 

 

Barbera d’Asti Bricco dell’Uccellone DOC

Barbera d’Asti Bricco dell’Uccellone DOC
54.70

54.70

Barbera d’Asti Bricco dell’Uccellone DOC

Barbera d’Asti Bricco dell’Uccellone DOC
54.70

Anno: 2019

Vitigni: Barbera

Alcol: 14 % Vol.

Caratteristiche: colore rosso rubino molto intenso con riflessi granata. Profumo ricco, complesso, di notevole concentrazione e spessore; si evidenziano in particolare sentori di frutta rossa e piccoli frutti, di sottofondo alcune spezie mentose, vaniglia e liquirizia. Sapore generoso, di gran corpo e notevole struttura, perfetto amalgama dei caratteri del vitigno e dell’apporto del legno, in un insieme di grande morbidezza e gran classe.

 

Blauwal Cuvée Extra Brut Trento DOC

Blauwal Cuvée Extra Brut Trento DOC
24.10

24.10

Blauwal Cuvée Extra Brut Trento DOC

Blauwal Cuvée Extra Brut Trento DOC
24.10

Anno: sa.

Vigneti: Chardonnay 100%

Alcol: 12.5% Vol.

Colore giallo paglierino ,con bollicine  fini e persistenti. L’impatto è elegante e deciso al naso, con sentori di lievito e frutta, lungo e setoso il finale.

 

 

Amarone della Valpolicella Classico Riserva del Maestro Fornaser

Amarone della Valpolicella Classico Riserva del Maestro Fornaser
91.00

91.00

Amarone della Valpolicella Classico Riserva del Maestro Fornaser

Amarone della Valpolicella Classico Riserva del Maestro Fornaser
91.00

Anno: 2013

“Cru della cru”, eccellenza dell’eccellenza, tributo di riconoscenza speciale dei figli al Maestro loro padre, con un mese in più di appassimento delle uve e un anno in più d’invecchiamento, l’Amarone del Maestro Fornaser costituisce la punta di diamante nella produzione della casa vinicola. Solo in particolari annate e in un esiguo numero di bottiglie, questa Riserva di gradazione esemplare, con sfumature intense e delicate note di frutta rossa e spezie, cannella, cioccolato, vaniglia e caffè, si presenta al palato degli intenditori quale testimonianza della passione per il vino buono trasmessa di padre in figlio fin dagli anni Venti del Novecento.

Terreno: Suolo calcareo tufaceo e ricco di scheletro
Sistema di Pergola veronese 3500 ceppi /Ha.
Allevamento: Guyot 8000 ceppi /Ha.
Età  delle viti: 50/60 anni
Resa: 20 Hl/Ha
Parametri Alcol svolto 16,5%
Analitici: Zucchero Residuo 5g/l
Acidità  totale 5,90 g/l
PH 3,70
Estratto Secco netto 40 g/l l

UN MAESTRO SA
Un maestro sa, conosce la sua terra, la insegna ai bambini che diventano adulti e la curano, insegna ai figli la lezione appresa da suo padre, trasmette la propria passione. I figli raccolgono il testimone della sua conoscenza e ne fanno una professione, trasformano la passione in arte, l’uva in vino. Il cerchio è completo, dall’alfa all’omega.

L’ARTE DI TRASFORMARE L’UVA IN VINO
“Nel marchio Fornaser appaiono l’alfa e l’omega in un globo schiacciato sui poli, al centro stanno la foglia, il grappolo, il tralcio della vite.
L’inizio e la fine, la compiutezza del mondo e l’ordine stabilito di un universo coltivato, addomesticato con la sapienza e il lavoro al servizio dell’intelligenza produttiva del vignaiolo, si riconducono alla cosmogonia del vitigno che affonda le radici nel mito di Dioniso e del dono fatto all’umanità  nella figura del suo remoto rappresentante, il contadino Icario.”

di Giuseppe Fornaser
LA CANTINA DEL MAESTRO
Dall’uva al vino, questo è il tragitto prodigioso attraverso la foglia che accoglie la luce e la trasforma, i tralci che trasmettono percezioni e sapori, la terra che custodisce gelosa nei suoi terrazzamenti l’acqua e i minerali, che alleva e nutre, il sole che non smette di splendere e regala ai fortunati appezzamenti della Cantina Fornaser il miracolo laborioso di un patrimonio di famiglia costruito passo dopo passo, mai disperso.

LA CANTINA DEL MAESTRO
Il vigneto di famiglia e la cantina a Monte Faustino sono l’eredità  anche morale lasciata dal Maestro a chi dopo di lui avrebbe preso il timone di un sogno divenuto poco a poco azienda. I terrazzamenti della Traversagna, al triplice incrocio di confine di tre Comuni della Valpolicella Classica, e i nuovi terreni collinari terrazzati in Costalunga, con il microclima che sale dalla Val d’Adige ad arricchire la terra rossa degli aromi che impregnano l’uva come in nessun altro punto della Valpolicella, completano dall’alfa all’omega il fortunato patrimonio della famiglia Fornaser riassumendolo in una Cantina ideale edificata con proverbiale maestria. Tempo e tradizione. I fondamentali requisiti per l’eccellenza di un vino sono tempo e tradizione.

Chiuso dal 27 settembre al 6 ottobre compresi.
Chiuso dal 27 settembre al 6 ottobre compresi.
powered by bulletin